Lanterne bagnate a Gaggio. Ed ora la finale a Portogruaro!

Oltre 100 impavidi orientisti, sprezzanti della pioggia, del freddo e del fango si sono ritrovati in quel di Gaggio per affrontare la penultima tappa dell’Inverno Veneziano, in un terreno prevalentemente cittadino ma con diverse incursioni in prati e zone più selvatiche. Lo Swallows Noale si aggiudica ben due categorie, con Davide Pizzolato che vince nel

Giallo e Riccardo Varponi nel Rosso. Il Nero, curiosamente la categoria con più partecipanti oltre che la più lunga, vede la vittoria di un altro atleta della provincia, Luca Rosato del Galilei, mentre il Bianco è conquistato dal decenne Enrico De Martin del Tarzo. Tra le donne due categorie vanno al Malipiero, prima nel Bianco è Stefania Voltan, e nel Giallo è Gloria Busolin. Ghizzo Paola del Vittorient conquista il Rosso, mentre Jessica Orler conferma la forza dell’US Primiero vincendo nel Nero. VistaPortogruaro1

Risultati della gara e classifica aggiornata dell’Inverno Veneziano sono in questa pagina.
Si prega gli atleti di controllare la propria posizione nella classifica del circuito: in particolare gli atleti non agonisti che vogliono comparire nella categoria Open/Eso anziché nella categoria agonistica sono pregati di comunicarlo.
Non resta che attendere la prossima tappa a Portogruaro per decretare i campioni dell’Inverno Veneziano 2016, che saranno premiati con una medaglia al termine della manifestazione. Nelle foto sono presentati alcuni scorci della graziosa cittadina. Ricordiamo che le informazioni della gara sono nel sito della società Laguna Nord.

VistaPortogruaro2

 

Venezia di notte fa il pienone

RitrovoVenezia2016

Grande successo di partecipazione per la gara notturna di Venezia, che, pur figurando nel calendario come gara promozionale, ha raccolto quasi 400 atleti in una serata serena e dalla temperatura mite. Un elemento di curiosità per tutti era la nuova collocazione del ritrovo, al sestiere di Cannaregio, che consentiva di toccare con i tracciati delle zone di Venezia meno esplorate in questi ultimi anni; per qualcuno dei meno giovani è stato invece un gradito ritorno alle origini. Ottima accoglienza hanno avuto i percorsi, piacevoli e con alcune tratte lunghe che hanno impegnato seriamente le capacità tecniche dei migliori; ma anche la parte finale si è rivelata più tecnica del previsto, attraversando un quartiere con una fitta rete di passaggi. La gara quest’anno è risultata più agevole per gli atleti grazie all’anticipo della data, che ha permesso di evitare i grandi flussi di turisti che si verificano in occasione del Carnevale. I risultati sono pubblicati nella pagina Calendario. Il prossimo appuntamento dell’Inverno Veneziano è il 14 febbraio a Gaggio, a presto!

Riprende l’Inverno Veneziano con l’edizione 2016

La prossima prova è la notturna di Venezia.

CorsaRobeganoParte2 Cannaregio

Partenza anticipata della 24A edizione dell’Inverno Veneziano, con la prova di Robegano del 28 novembre  2015. La gara, organizzata il sabato pomeriggio in collaborazione con la Sagra del Baccalà di Robegano, ha costituito la  prima parte della “Combinata d’autunno 2015”, la cui seconda parte si è svolta domenica a Treviso. Risultati della gara e della combinata sono stati pubblicati nel sito dello SwallowsQui invece potete trovare la classifica dell’Inverno veneziano dopo la prima prova.

Le prossime tappe dell'”Inverno Veneziano” saranno il 16 gennaio a Venezia, il 14 febbraio a Gaggio e il 21 febbraio a Portogruaro. Quest’anno la data della tradizionale notturna di Venezia è stata anticipata a metà gennaio, per evitare l’affollamento che si verifica solitamente in prossimità del Carnevale. Altra novità importante, è cambiato il ritrovo. Info e notizie sulla gara saranno pubblicati nel sito del Galilei e della Fiso. . Vi aspettiamo numerosi!

Concluso con la gara di Mestre l’Inverno Veneziano 2015

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

I vincitori dell’Inverno Veneziano 2015

Mestre 21/3/2015.  L’ultima tappa dell’Inverno Veneziano, svoltasi nel delizioso Parco della Bissuola, ha riservato qualche colpo finale alla classifica generale del circuito. Nel percorso Giallo Andrea Berto vince con margine  e riesce così  ad effettuare il sorpasso all’ultima giornata e vincere la categoria Open/Eso del circuito. Meno bene è andata invece a Davide Gazzetto, che pur vincendo il percorso Nero, non riesce per pochi punti a superare Stefano Zorzi nella categoria MA della classifica generale, troppo penalizzato dall’aver saltato due tappe. Altro colpo lo compie Aurora Tomasi, che si porta in testa nella W14 con una buona gara nel percorso Giallo. Anche in M55 la testa viene conquistata nell’ultima tappa da Stefano Zanardi, con una ottima gara nel percorso Nero. Complessivamente nell’edizione 2015 dell’Inverno Veneziano si sono classificati 510 atleti, con una picco di partecipazione alla gara in notturna di Venezia. Molte le presenze di esordienti, con soddisfazione degli organizzatori. Si conclude quindi con buoni risultati l’edizione 2015; vi aspettiamo anche all’edizione 2016!

Ecco l’elenco dei campioni dell’Inverno Veneziano 2015:

    • Open/Esordienti:  Andrea Berto (Laguna Nord)
    • Elementari Maschile: Enrico De Martin (Tarzo)
    • Elementari Femminile: Lucchese Martina
    • Medie Maschile:  Pietro Mogno (Swallows)
    • Medie Femminile: Sofia Bonvicini (Swallows)
    • M14: Michele Terren (Galilei)
    • M16: Giorgio Tonda (Malipiero)
    • M18: Michele Bertelle (Fonzaso)
    • MA: Stefano Zorzi (Malipiero)
    • M35: Luca Stringher (Mareno)
    • M45: Luca Crespan (Montello)
    • M55: Stefano Zanardi (Swallows)
    • W14: Aurora Tomasi (Malipiero)
    • W16: Alice Selem (Galilei)
    • W18: Alice Cossu (Galilei)
    • WA: Chiara Sanzovo (Tarzo)
    • W35: Marika Mattiuzzo (Galilei)
    • W45: Maria Claudia Doff Sotta (Primiero)
    • W55: Patrizia Bordin (Galilei)

I vincitori del Campionato Provinciale Giovanile sono:

  • M14: Michele Terren (Galilei)
  • M16: Giorgio Tonda (Malipiero)
  • M18:
  • W14: Aurora Tomasi (Malipiero)
  • W16: Alice Selem (Galilei)
  • W18: Alice Cossu (Galilei)

Qui potete trovare i risultati della gara di oggi e gli split time. Qui invece trovate la Classifica Finale dell’Inverno Veneziano 2015.

 

La classifica alla vigilia dell’ultima prova

vistaParcoAlbaneseMotori accesi per l’ultima gara dell’Inverno Veneziano 2015, gara che per coincidenza cade alla chiusura della stagione invernale. La situazione della classifica generale del circuito è ancora molto aperta, a tal punto che quasi nessun titolo è già assegnato matematicamente. Fanno eccezione solamente:

  • la categoria M 16, dove il leader di classifica Giorgio Tonda (Malipiero) ha un vantaggio tale che lo pone al riparo da qualsiasi rimonta.
  • la categoria M 45, dove l’atleta di testa Luca Crespan non può essere più raggiunto una volta preso in  considerazione lo scarto della gara peggiore.

Si avvisa che, rispetto alla classifica pubblicata qualche giorno fa, è stata fatta una piccola correzione  riportando nella rispettiva categoria alcuni atleti agonisti che comparivano erroneamente nella Open.

Ricordiamo che  il ritrovo di sabato a Mestre è alle 14:00 al Parco Albanese (alias Parco Bissuola)  presso la sede della Polisportiva Bissuola, al centro del Parco, con partenze libere dalle 14:30 in poi. Info e recapiti sono in questo volantino.

Al termine della gara, oltre alla premiazione della tappa, verranno premiati con una medaglia i vincitori dell’Inverno Veneziano, e per le categorie agonistiche giovanili in più verranno premiati i Campioni Provinciali.

 

Conclusa la penultima tappa a Marcon

OLYMPUS DIGITAL CAMERAMarcon, 15 marzo 2015.  Una giornata primaverile ha salutato i quasi 150 atleti, provenienti da Veneto e Trentino, che hanno invaso il centro cittadino, attraversando in lungo e in largo i numerosi parchetti del paese. Grande partecipazione degli atleti locali, che hanno dominato nei percorsi corti. Nel percorso Bianco vincono Lorenzo Gazzin (Malipiero) per i maschi e la coppia Trapani-Girardi (Malipiero) per le femmine. Nel Giallo vince la coppia di casa Fiorin-Tombazzi (Malipiero) e primo dei maschi è Jacopo Barbiero (Swallows). Il percorso Rosso viene dominato dal Tarzo, che piazza Marco Tonetto al primo posto, e Jessica Lucchetta prima tra le donne. Nel Nero vittoria importante per Luca Rosato (Galilei), che lascia alcuni minuti di vuoto in classifica dietro di sé. Particolare curioso, la differenza di età tra il vincitore e il resto del podio, Michele Mogno (Swallows) e Luca Crespan (Montello): circa trent’anni. Un bel ventaglio di età si trova anche nel podio femminile del percorso Nero, che vede al primo posto Jessica Orler (Primiero), seconda Emy Michelin (Galilei) e terza Maria Claudia Doff Sotta (Primiero).

Risultati completi della gara qui.

La classifica provvisoria dell’Inverno Veneziano e il calendario delle gare sono visibili a questa pagina.

Prossima tappa a Mestre, sabato pomeriggio 21 marzo al Parco Albanese di Mestre!

I podi di Marcon

Ecco i podi della gara di oggi, domenica 15 marzo 2015.

Orientisti bagnati a Eraclea Mare

Eraclea Mare 22/02/2015.  Terza prova dell’Inverno Veneziano in edizione bagnata: sotto una leggera pioggia gli atleti di Veneto, Trentino e Friuli Venezia Giulia hanno percorso in lungo e in largo la deliziosa pineta di Eraclea Mare che si fonde con il paese e la spiaggia. Le lanterne in pineta e alcune tratte più complesse  hanno fatto la differenza nei percorsi piùpioggia lunghi; la pioggia ha comunque aiutato compattando la sabbia e rendendo meno faticosa la traversata di alcuni tratti di spiaggia. Nel percorso Nero ottima prova per Luca Stringher (Mareno) che vince,  e per Jessica Orler (Primiero), quarta assoluta ma prima delle donne. Nel percorso Rosso vince il giovane Stefano Zorzi (Malipiero), e tra le donne primeggia Marina Lovisotto (Friuli MTB). Nel percorso Giallo vince Stefania Sartor (CSI Treviso), e primo degli uomini è Marco Molin (Laguna Nord), a soli 3 secondi dal primo posto. Vittoria di Paolo Mogno (Swallows) nel percorso Bianco,  e tra le donne primo posto per Francesca Cereser (Corivorivo), che infligge un grosso distacco alle altre ragazze.

Qui è possibile trovare i risultati completi della gara.

La classifica provvisoria dell’Inverno Veneziano e il calendario delle gare sono visibili a questa pagina.

Arrivederci alla prossima tappa  a Marcon il 15 marzo!

 

 

Prossima prova del circuito a Eraclea Mare

CaEracleaMare

Grande attesa per la prossima tappa dell’Inverno Veneziano 2015,  il 22 febbraio a Eraclea Mare con ritrovo presso il Centro Ambientale, via degli Abeti, 2 (vedi foto). I percorsi di gara si snoderanno infatti nella stupenda pineta, oltre che nel centro cittadino, con una varietà di ambienti che rende unica questa prova, tra le gare in pianura. Prima partenza alle 10:00, con possibilità di iscriversi sul posto ad uno dei quattro percorsi: Bianco, Giallo, Rosso e Nero, in ordine di difficoltà e lunghezza crescenti. Per chi volesse iscriversi in anticipo, è possibile farlo con una mail a iscrizioni@oribruni.it . Per altre informazioni e aggiornamenti consultare il sito dell’organizzazione http://orilagunavenezia.altervista.org/

TrailO promozionale:  a partire dalle ore 11 nei pressi del ritrovo si svolgerà una piccola  gara promozionale di TempO, aperta a tutti al costo di 1€. Al vincitore verrà offerto il rimborso della quota di iscrizione alla gara di CO. Sarà possibile chiedere informazioni sul posto e ricevere istruzioni sullo svolgimento di una gara di TempO.